“Il nostro mercato principale è ancora l’Industria della Stampa”

Il Gruppo Planatol sviluppa e produce Adesivi dal 1932 e sistemi di applicazione Adesivi dagli anni ’50.  Frank Heuer, Amministratore Delegato dell’area ingegneristica Planatol System, spiega in un’intervista in che modo gli Adesivi e gli sviluppatori di tecnologie applicative lavorano fianco a fianco a Planatol, perché è tornato indietro dall’ingresso di un investitore e fino a che punto la strategia di diversificazione è stata presa.

Mr Heuer, si può introdurre brevemente Planatol?

Frank Heuer, Geschäftsführer der Planatol System GmbH

Frank Heuer

Frank Heuer: Siamo una Società di medie dimensioni con circa 150 dipendenti nei siti di Produzione di Rohrdorf e Herford, nonché due sedi di vendita e assistenza in Francia e in Italia e in tutto il mondo per le Partnership di vendita e assistenza. Il nostro fatturato annuo è di circa 50 milioni di euro. Planatol sviluppa, produce e vende Adesivi e sistemi di applicazione Adesivi. Nell’area di ingegneria meccanica Planatol System GmbH, che gestisco, il rapporto R & D è stato pari al 6,9 percento.

Dal 2009, Planatol è di proprietà della Società di investimento Blue Cap, che sta portando avanti un riallineamento strategico. Cosa è cambiato da allora?

Heuer: Abbiamo affinato il nostro profilo e ampliato i nostri portafogli di prodotti. La nostra Casa Madre Planatol ha commissionato un impianto all’avanguardia per la produzione di Adesivi a dispersione. Dall’acquisizione di Wetzel GmbH produciamo anche hot melt inhouse. E lo sviluppo dei nostri nuovi sistemi applicativi Coldjet e Hotjet è stato per noi la chiave per nuovi mercati, comprese le Industrie del Packaging e del Mobile.

Che ruolo gioca l’industria della carta e della stampa?

Heuer: È virtualmente la “Culla” di Planatol – e continua a essere fondamentale per noi, anche mentre costruiamo ed espandiamo altri pilastri. Oltre ai sistemi Coldjet / Hotjet, abbiamo recentemente sviluppato un sistema per l’iniezione di fragranze in spugne per un’importante società statunitense. In tali progetti speciali c’è sempre l’opportunità di aprire nuovi mercati.

Dal 2012 fornite Adesivi speciali per l’Industria dell’Imballaggio e della lavorazione del Legno. Questa offerta è disponibile?

Heuer: Le nuove aree di prodotto si stanno ora sviluppando bene. Il contesto di mercato positivo in Germania aiuta. Inoltre, ci affidiamo a Partnership tecnologiche con Aziende, Università e Associazioni per allineare i nostri prodotti e le innovazioni alle esigenze dei mercati. Questo è fondamentale. Come azienda di medie dimensioni, siamo in grado di rispondere rapidamente alle richieste dei clienti e di pensare ai problemi dal punto di vista dei nostri clienti. Il nostro nuovo Business Development sta lavorando duramente per stabilire le nostre soluzioni adesive in altri mercati. Questi sforzi stanno portando frutti crescenti.

Qual è la percentuale dei prodotti di Planatol System sono esportati?

Heuer: Direttamente esportiamo dal 30 al 40 percento. Inoltre, i nostri sistemi applicativi sono utilizzati nelle Rotative dei principali Produttori di macchine da Stampa, la maggior parte dei quali è destinata a paesi terzi. Si può essere certi che otto su dieci lavori rotativi incollati sono ora prodotte da Planatol Systems e Adesivi.

In cosa differiscono i vostri Sistemi per l’Industria della Stampa e del Packaging?

Heuer: Nell’area di Stampa sviluppiamo, produciamo e consegniamo sistemi di incollaggio in piega ad alta velocità integrati nelle macchine da Stampa Rotative. A velocità fino a 20 metri al secondo, la grande sfida consiste nell’interruzione esatta (intermittente) della linea di colla in modo che la colla non si attacchi alle lame piegatrici. Nel settore del Packaging, invece, è più importante utilizzare sensori per rilevare Adesivi e prodotti, nonché per controllare quantità e modelli di Adesivi. Inoltre, le quantità di Adesivo sono maggiori e ci sono sistemi in uso che lavorano sia colla a freddo che a caldo.

Colla a freddo e a caldo da un sistema. Come funziona?

Heuer: Offriamo Sistemi in cui le rispettive teste di applicazione funzionano tramite un Controller. In particolare per la nuova generazione di sistemi di applicazione di Adesivi Coldjet / Hotjet, abbiamo sviluppato un Controller in grado di controllare sia i sistemi di colla a freddo che di colla a caldo o entrambi insieme. Ovviamente, le teste applicatore e l’Adesivo per la colla a caldo ed a freddo devono essere disponibili separatamente.

Aiuta il fatto che Adesivi e Tecnologia applicativa, provengano da un’unica fonte, Planatol?

Heuer: Siamo l’unico fornitore al mondo a fornire Sistemi di Applicazione Adesivi ed Adesivi da un’unica fonte. Di conseguenza, siamo in grado di offrire soluzioni Adesive appositamente sviluppate per quasi tutti i campi di applicazione.        I clienti ricevono da noi Soluzioni complete su misura per le loro esigenze. Ci sono punti di contatto quotidiani tra Ingegneri, sviluppatori ed Ingegneri applicativi. Per sfruttare le sinergie, utilizziamo un sistema di ticket all’avanguardia che visualizza le esigenze di consulenza o coordinamento in tempo reale. I nostri Dipendenti possono accedere ovunque, sia su strada, presso il Cliente o in Laboratorio. Le varie Aree lavorano „mano nella mano“, assicurando un costante trasferimento di conoscenze.

Quale ruolo svolgono la Tecnologia e i Sensori di controllo nel monitoraggio dei Processi?

Heuer: Nel nostro mercato principale, l’Industria della Stampa, offriamo una varietà di soluzioni: Sensori per il rilevamento del nastro di carta e il monitoraggio dei bordi, misurazione della quantità di consumo o, se necessario, sistemi di telecamere. I nostri Sistemi di applicazione Adesivi possono essere azionati tramite la stazione di controllo della Rotativa e sono dotati di serie di sistemi di diagnosi a distanza. Anche l’interfaccia utente WLAN e l’interfaccia VNC sono obbligatori. I controlli dei nostri Sistemi di incollaggio longitudinale Combijet, in particolare, sono espandibili in modo modulare per poter controllare fino a 80 teste di applicazione. Inoltre, le teste di applicazione possono essere spostate assialmente e verticalmente da un motore. Un requisito chiaro da parte dei nostri Mercati target è semplice, comoda fruibilità dei nostri Sistemi. Per questo ci basiamo su visualizzazioni vivide e su touchscreen.

Adattate i Sistemi per tirature più brevi e frequenti cambiamenti dei processi di stampa?

Heuer: Questo richiede controlli molto complessi, operazioni intuitive e cambi automatici del prodotto. Facciamo affidamento su Touch display e memoria di prodotto integrata per un massimo di 250 diversi lavori. Una volta impostati, tali Sistemi passano automaticamente al lavoro successivo. Gli operatori chiamano la variante Adesiva corrispondente per il successivo ordine tramite Touch display. Sulla base della rappresentazione del colore, esso riconosce anche le condizioni delle teste di applicazione, indipendentemente dal fatto che si stiano incollando, ammorbidendo o riposando. Abbiamo anche incorporato tali caratteristiche nei Sistemi Coldjet e Hotjet per il mercato del Packaging.

Che ruolo hanno Print 4.0 o Industry 4.0 per Planatol System?

Heuer: Facciamo molte ricerche al riguardo, ma non vediamo i benefici che le grandi aziende con un alto grado di automazione hanno in un’azienda delle nostre dimensioni. La nostra produzione è troppo speciale per questo. Ma per la nostra tecnologia di incollaggioil lavoro in rete è essenziale, perché è solitamente integrata in catene di processo completamente collegate in rete, ha controlli estremamente complessi, monitoraggi delle condizioni e soluzioni di pulizia completamente automatizzate. Gli utenti possono persino svuotare le teste delle applicazioni e le linee dei nostri Sistemi durante la produzione di stampa in corso. Questo è importante perché le linee di colla si accumulano gradualmente se non vengono lavate regolarmente. L’automazione è il punto di partenza e di arrivo, così che il risciacquo può essere eseguito facilmente e in modo pulito.

Quali sono i Focus della vostra Ricerca e Sviluppo?

Heuer: C’è una richiesta da parte dell’Industria della stampa per i sistemi di colla trasversale integrabili. Per questo stiamo cercando una soluzione praticabile con gli ugelli dell’applicatore. Finora ci sono solo i sistemi di incollaggio a croce convenzionali sulla base cilindrica, in questo modo, lo spazio richiesto viene adattato all’area commerciale e Rotocalco. Inoltre, siamo intensamente coinvolti con i Sistemi di applicazione per applicazioni diverse dall’Industria delle Arti Grafiche, ad esempio nella produzione di Pannelli Isolanti.

Il Vostro fiore all’occhiello Planamelt è una hotmelt che colma il divario tra EVA a buon mercato e costosi Adesivi PUR. Quali sono i vantaggi per i clienti?

Heuer: Lo sviluppo di Planamelt è rivolto specificamente all’Industria delle Arti Grafiche, in cui apporta una serie di vantaggi tecnici, economici ed ambientali. Ci sono quattro varianti che coprono tutte le esigenze in  Legatoria e anche l’incollaggio di carte e pellicole difficili. Anche una sottile applicazione di adesivo garantisce un legame di alta qualità e lunga durata. In una prova di tre mesi di oltre tre milioni di opuscoli, siamo stati in grado di ridurre l’utilizzo di adesivo del 54 percento rispetto all’adesivo commerciale a base EVA, con una riduzione del 15 percento dei costi di Adesivo e minori costi di manutenzione e sostituzione. Inoltre, l’adesivo è praticamente inodore e privo di etichettatura. Sempre più Clienti si affidano a Planamelt perché possono accettare ordini con i più alti requisiti di qualità senza dover assumersi alti costi di investimento per un sistema PUR.

Planatol si sta sviluppando molto bene, secondo i comunicati stampa di Blue Cap. Come valuta il futuro dei vostri sistemi per Stampa e per Carta?

Heuer: È risaputo che negli ultimi anni, anche a causa della digitalizzazione, ci sono state forti distorsioni e un consolidamento uniforme nel mercato della Grafica. Nel frattempo, si avverte una base di fondo con una maggiore volontà di investire. Questo ci rende fiduciosi.

Che ruolo hanno i crescenti mercati Asiatici nelle Vostre strategie?

Heuer: l’Incollaggio non è così comune in Asia come in Europa o in Australia. Ma siamo fiduciosi che anche nel prossimo futuro ci sarà un’inversione di tendenza. Registriamo un interesse sostenibile in soluzioni applicative Adesive di alta qualità in Asia. I mercati principali per i nostri Adesivi sono in Europa. Sempre più in Europa orientale. L’Europa meridionale si sta riprendendo dopo la crisi economica. L’Europa settentrionale e centrale rimangono forti.

Cosa vedi quando immagini Planatol System nel 2030?

Heuer: Con Blue Cap AG, abbiamo un partner forte che ci consente di implementare rapidamente importanti questioni di sviluppo ed investimenti. Con la nostra Tecnologia Adesiva abbiamo il Know-How e le potenzialità per avere il successo in altri mercati, come lo siamo già nel settore dell’Incollaggio in piega su Rotative. Per fare ciò, raccoglieremo le tendenze della digitalizzazione e le tradurremo in soluzioni significative e intuitive per i nostri Clienti.

Risorsa: Verband Deutscher Maschinen- und Anlagenbau e.V. (VDMA): Intervista con Frank Heuer, Febbraio 2018